Sei anni [Tanti auguri NE]

Anno dopo anno nel mese di novembre ci ritroviamo a festeggiare la vita. Sei giri intorno al sole, quelli compiuti da mio figlio NE per arrivare fino a qui. Sei anni di vita per lui e qualche mese in meno di vita insieme per noi, che per incontrarci abbiamo dovuto attendere più del consueto e certamente più del dovuto.

Sei anni sono un’età importante. Sei anni rappresentano la fine della scuola dell’infanzia e l’inizio di quella primaria, sebbene già da tempo NE sia impegnato quotidianamente con gli studi essendo la sua una scuola molto esigente. Nel mezzo l’estate brasiliana che tutti noi stiamo aspettando, non il caldo afoso invece che nei mesi di dicembre e gennaio diventa insostenibile. Un pugno di giorni e saranno le ferie, per lui e non per noi che invece ci prepariamo al periodo lavorativo più intenso di tutto l’anno. A febbraio il caos festoso dei turisti si placherà e noi ci faremo trovare pronti per intraprendere un nuovo grande percorso scolastico. In questo emisfero tutto accade al contrario!

NE è cresciuto in maniera evidente, in altezza e nell’aspetto. I suoi lineamenti raccontano del tempo in corsa, che di rallentare non ne vuole proprio sapere. Se scorro le pagine di questo blog questa furia diventa ancora più evidente ed emozionante! Mi sento nostalgica, benché non abbia l’abitudine di voltarmi indietro o di rimpiangere i tempi andati. Trovo che sia sempre più interessante il futuro! Questa crescita vertiginosa la si vede anche dall’entusiasmo che lui inizia a dimostrare verso le cose che gli interessano. Il suo compleanno è il giorno 8, ma la sua eccitazione è cominciata molti giorni prima. L’8 quest’anno è caduto di mercoledì, un giorno che ricorderemo a lungo per l’aria festosa e serena che abbiamo respirato. Tutti noi, perché il compleanno è la festa di una persona ma anche di coloro che la amano. E di tutto, io ricorderò NE che ripete ininterrottamente che quello è stato il giorno più felice della sua vita. Frase che ha accompagnato tutte le ventiquattro felici ore, frase sentita al punto da dover aggiungere: “Mamma, non riesco a smettere di dirlo!”.

Durante il weekend – e per l’esattezza sabato 11 –  abbiamo celebrato il suo compleanno con una festa a tema tropicale. Ho comprato tutto quello che mi pareva attinente: brocche a forma di ananas [abacaxi in portoghese!], palme gonfiabili e ghirlande hawaiane. Abbiamo allestito lo spazio a disposizione con piccole e grandi tavole da surf, coloratissimi fiori di Hibiscus e rigogliose foglie di banano. Al resto ci ha pensato il paesaggio – tropicale anch’esso,  gli amici, una piscina e del buon cibo. In primo piano il mio bellissimo figlio e la sua torta da surfista! Tutto organizzato all’ultima ora come al solito mio ma con un bel risultato, grazie anche alle mani magiche di una delle mie migliori amiche brasiliane. La stessa che aveva reso un sogno la festa di compleanno di NF.
La riuscita di questo evento era visibile e bene impressa sul volto di mio figlio. Il suo sorriso e la sua allegria rimangono sempre l’ornamento più bello!

Come ogni anno sono tornata a guardare vecchie foto. Le conosco a memoria, ma non smetto mai di sorprendermi nel guardarle. Ogni anno un nuovo dettaglio misto ad antiche emozioni e viceversa. I video sono un salto nel passato, mi riportano a quel tempo in cui diventavo mamma per la prima volta. Lo sono diventata dalla mattina alla sera, ma ho avuto bisogno di più tempo per esserlo davvero. Oggi lo so e guardo col sorriso a quella donna che agiva forse diversamente ma amava con la medesima intensità.

 

“I fanciulli trovano il tutto anche nel niente, gli uomini il niente nel tutto.”
— Giacomo Leopardi

26

(Visited 1.330 times, 1 visits today)

3 Comments

  1. Lia dicembre 11, 2017 at 1:07 pm

    Cara Eva, che meraviglia quello che scrivi di tuo figlio….mi emoziona sempre! E quel sorriso sì, è estremamente contagioso, quando lo si guarda non si può non contraccambiare!!!

    Reply
    1. Il Frutto Della Passione dicembre 11, 2017 at 1:20 pm

      Lia cara! Anche io continuo ad emozionarmi scrivendo di lui, come ogni mamma quando si tratta del proprio figlio!!! Il suo sorriso é luce, é amore puro.

      Reply
  2. Elisa (Miele) dicembre 21, 2017 at 3:12 pm

    Che dolcezza l’ultima foto, sembri un piccolo elfo pieno di luce che tiene in mano un tesoro, di cui non sa bene che farne. Ma già così protettiva, un cerchio intorno a quel suo cuore diventato bambino.
    E quella bolla delicata e fragile diventata l’esplosione di vitalità e gioia della festa dei sei anni sono il migliore augurio per tuo meraviglioso, travolgente bambino. Vi abbraccio.. auguri di cuore NE!

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *